Scegliere il VideoWall corretto

VideoWall

Ogni volta che si ha la necessità di progettare o consigliare un VideoWall fatto di display, è doveroso considerare numerosi fattori, soprattutto perché negli anni recenti c’è stato un incremento significativo dell’utilizzo di questi sistemi di visualizzazione per diverse applicazioni. Grazie alle loro dimensioni, i VideoWall hanno un impatto visivo notevole ed aiutano le aziende a comunicare al meglio i propri messaggi verso l’esterno. Ma altre applicazioni meno “visibili” di queste soluzioni di visualizzazione possono trovare impiego anche nelle sale controllo di ambienti industriali, militari, nell’esplorazione di gas e petrolio e negli showroom di aziende che producono oggetti di design e della moda.

L’innovazione tecnologica ha sicuramente contribuito positivamente alla diffusione e all’aumento di questi “muri-video”, ma nonostante i diversi miglioramenti ad oggi le scelte tecnologiche disponibili sono sostanzialmente due: LCD o LED.

La prima è la più tradizionale e comprende tutti quei monitor LCD di grande formato con la cosiddetta “cornice sottile” che, disposti in matrice, formano VideoWall contrassegnati da linee divisorie orizzontali e verticali quasi impercettibili.

La seconda scelta, diffusasi ampiamente negli ultimi tempi, si presenta come una “mattonella” o “modulo” la cui superficie è rivestita da un certo numero di piccoli LED molto luminosi e il cui passo (o densità), a seconda del livello di definizione che si vuole ottenere, può essere più o meno elevato.

Confronto LED LCD
Naturalmente la prima considerazione da fare quando si progetta o si sceglie un VideoWall è capire per quale scopo o applicazione verrà utilizzato. Infatti il progetto può essere significativamente diverso a seconda dell’applicazione e del tipo di contenuti da visualizzare; ad esempio si potrebbero mostrare video, immagini, testi o una combinazione di contenuti diversi tra loro.
I fruitori dei contenuti devono poter essere in grado di leggere i testi e vedere le immagini chiaramente da una distanza di visione ragionevole senza sforzare la vista, inoltre la qualità di dettaglio richiesta per le immagini influirà sul livello di risoluzione necessario e sulla scelta della tecnologia.

La qualità delle immagini visualizzabili con le tecnologie LED più attuali è notevole: per quanto riguarda i valori di “passo”, quello da 3,9 mm è considerato il livello minimo accettabile prima di passare ad una densità di 2 mm o addirittura 1 mm, che rappresenta al momento la scelta qualitativa migliore per mostrare anche in pieno giorno alla luce del Sole immagini ad alta luminosità, contrastate e dai colori brillanti. Una prestazione questa irraggiungibile da qualsiasi altra tecnologia.

LED density

Un’altra considerazione importante da fare è il luogo dove il VideoWall verrà posizionato ed in base a questo sarà necessario considerare la distanza di visione tipica delle persone, rapportata allo spazio disponibile e la facilità di intervento dei tecnici per manutenzioni ed eventuali riparazioni. A questo proposito è importante assicurare l’accesso alla parte posteriore dei VideoWall, ad esempio utilizzando delle staffe apposite che permettono di asportare anche un solo monitor LCD posizionato al centro della matrice. La temperatura ambientale è un fattore critico e se troppo elevata è bene prevedere un sistema di raffreddamento forzato per i display. In caso di guasto per quanto riguarda i monitor LCD è buona norma essere organizzati per la sostituzione integrale del monitor guasto, la maggior parte dei produttori offre garanzie con interventi on-site, ma quando interviene il tecnico il monitor deve essere già smontato dalla sua staffa; in tutti i casi è sempre consigliabile acquistare un monitor in più per poter intervenire con la massima rapidità al ripristino del VideoWall e gestire con calma l’intervento di riparazione del monitor guasto. Per quanto riguarda i moduli LED è possibile intervenire sul luogo a livello di singolo componente.

Wall Mount

La valutazione del luogo di installazione risulterà quindi fondamentale prima ancora della scelta tecnologica. Da un punto di vista economico, più sono elevate risoluzione, luminosità e dimensioni e maggiore sarà il costo, quindi scegliere un VideoWall significa prima di tutto considerare attentamente le funzionalità richieste, il luogo di installazione e naturalmente il budget economico di cui disporre.
G.V.

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestPrint this pageEmail this to someone